Home
centropierocalamandrei.it
PDF Stampa E-mail

 

 

 


 

 


 

 

 


 

Roma - Montecitorio - Mercoledì 27 novembre, 
alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella,
presentazione della riedizione delle
"Opere Giuridiche" di Piero Calamandrei


PIERO CALAMANDREI IN OPEN ACCESS,
UNA RETE PER UN COMUNE DESTINO
(intervento di Silvia Calamandrei)

 

Signor Presidente della Repubblica,
Signor Presidente della Camera,

sono onorata di questa prestigiosa presentazione in vostra presenza, e voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere fruibili in open access le opere giuridiche di Piero Calamandrei, dalla Fondazione Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei, all’Istituzione Biblioteca Archivio Piero Calamandrei di Montepulciano, alla Università Roma 3, alla Fondazione Roma Tre Education e a Google.

Leggi tutto...
 

 


 

 

 

 

 

 

Alcuni gesti forti
legati alla solidarietà.

Un prete 
arriva a serrare la chiesa

 

Trailer - https://vimeo.com/328369774

 

 

 

 

 

 

 


 


Alla fine della nuvola
.

Un cortometraggio tra storia, attualità e utopia


di
Federica Biondi
*

 

Leggi tutto...
 

 


 


del 20 novembre 2019

 

UTOPIA CONSOLANTE
Un corto per le scuole ispirato
alle parole di Calamandrei

di Silvia Calamandrei

Ispirato alla “pedagogia civile” dei percorsi di memoria inaugurati a suo tempo da Carlo Azeglio Ciampi, il Centro Calamandrei di Jesi ha lanciato nel 2019 una iniziativa di comunicazione destinata soprattutto alle scuole, producendo un cortometraggio “ALLA FINE DELLA NUVOLA”, così presentato dal presidente del centro Gian Franco Berti:

Leggi tutto...
 


 


V I C I N I
un corto di Federica Biondi

https://www.rai.it/raicinema/video/2020/01/Vicini-55cf7674-3a57-4d51-8182-9726f5e6218f.html

 


 

 

 

 

 


 

Centro Calamandrei . Il Centro Studi jesino porta avanti una forma di resistenza attraverso l’organizzazione di eventi culturali e pubblicazioni. Resistenza contro l’imbarbarimento dei costumi, l’indifferenza di chi lascia morire centinaia di esseri umani nei nostri mari, contro chi ci vuole convincere che le nuove generazioni non siano in grado di vivere guidate da ideali e di apprendere dalla storia di questo Paese.

Francesca Chiarotto
(cfr.il Manifesto, 5.6.19)