Home

 

 

 


 

una produzione
Centro Studi Piero Calamandrei

ALLA FINE DELLA NUVOLA

di Federica Biondi

con Angelo D'Orsi
don Giuliano Fiorentini, Gianfranco Frelli.
Francesca Tilio, Riccardo Giulianelli e John C. Eboh

soggetto di Gian Franco Berti 
musiche di Lucio Matricardi

 


https://vimeo.com/328369774

 

 

* * *

Le parole di Piero Calamandrei mi hanno fatto stringere i pugni, l’energia di Gian Franco Berti mi ha trascinata nella corrente, i valzer di Lucio Matricardi (musiche originali) mi hanno fatto danzare, le interpretazioni di questi “miei” attori in prestito dalle migliori scuole di teatro jesine mi hanno regalato brividi di gioia, come hanno fatto l’amicizia, la collaborazione estesa, l’impagabile generosità di chi ha lavorato con me a questo progetto importantissimo. Grazie a tutti. E che i desideri del Centro Studi Piero Calamandrei si realizzino e le scuole lo accolgano come merita.
Federica Biondi

*  *  *

Ecco qui il trailer di “Alla fine di una nuvola”, il cortometraggio che abbiamo realizzato per il Centro Studi Piero Calamandrei, illuminato produttore di quest’opera che chiamerà interlocutori dalle scuole.
Orgogliosi di aver ricevuto questo compito: parlare alle nuove generazioni con una delle voci più limpide e potenti che il mostro paese abbia mai udito.
Ringraziamo Gian Franco Berti per aver voluto con tutto se stesso questo piccolo film e ringraziamo il prof. Angelo D’Orsi e tutti coloro che hanno partecipato con generosità illuminata e quella passione, visibile e feconda, che questo progetto ha meritato.
Questo è anche il prodotto di una bellissima collaborazione con le scuole di teatro di Jesi e dintorni e dei loro splendidi allievi, con il Comune di Jesi, sempre attento a queste iniziative e con il liceo Classico Vittorio Emanuele II e la preziosa dirigente.

https://vimeo.com/328369774

# Calamandrei  # Shortfilm

*  *  *

Quello che colpisce in questa produzione cinematografica è sicuramente l’audacia, una sintesi filmica originale e coraggiosa. Un progetto contemporaneo ma dalla narrazione tecnicamente sperimentata; si intravedono diverse tendenze, che richiamano importanti riferimenti, come Diritti e Mereu tra tutti. Federica Biondi traduce in un nitido dichiarato visivo il contenuto importante che le si presenta d’avanti, offrendo a sua volta spunti di studio e riflessione: «Le parole di Piero Calamandrei mi hanno fatto stringere i pugni, l’energia di Gian Franco Berti mi ha trascinata nella corrente, i valzer di Lucio Matricardi (musiche originali) mi hanno fatto danzare, le interpretazioni di questi “miei” attori in prestito dalle migliori scuole di teatro jesine mi hanno regalato brividi di gioia, come hanno fatto l’amicizia, la collaborazione estesa, l’impagabile generosità di chi ha lavorato con me a questo progetto importantissimo».
Federico Pace

*  *  *

*  *i o segnala

 

 

 

*****