DIREMARE Laboratorio Teatrale

DIREMARE TEATRO

Nato nell’aprile 2009, al termine di un lungo percorso formativo iniziato nel 2000 quando, sotto la guida di Alessandro Varrucciu, si costituì un gruppo formato da giovani adolescenti.

Nei primi anni il gruppo originario ha partecipato alle seguenti rassegne e festival di teatro per ragazzi:

–      X Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca con il saggio-spettacolo “Il drago” (di E. Schwarz, adattamento e regia di A. Varrucciu). Segnalato alla XXII Rassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN);

–      XXII Rassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN).

–      XIX Festival Nazionale Teatro dei Ragazzi di Marano sul Panaro (MO) con il saggio- spettacolo “Il drago” (di E. Schwarz, adattamento e regia di A. Varrucciu).

–      Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca con il saggio- spettacolo “RomeoxGiulietta. Will We Still Be There” (da “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare, adattamento e regia di A. Varrucciu). Il saggio-spettacolo verrà segnalato alla rassegna Un palcoscenico per i ragazzi di Bellusco (Milano).

Fin dalla sua costituzione, Diremare Laboratorio Teatrale affronta lo studio e l’analisi di testi ed argomenti che, per le loro prerogative contenutistiche, sono in grado di offrire stimoli e occasioni di profonda riflessione e sentita partecipazione.

Attraverso l’ascolto e la condivisione delle storie affrontate, si offre l’opportunità di scoprire le voci, le tensioni, le azioni e le emozioni che fino ad un momento prima erano “soltanto” evocate e/o descritte nelle pagine di un libro.

Il processo creativo che sta alla base del nostro laboratorio teatrale si arricchisce attraverso la contaminazione con altre forme di espressione quali la fotografia, il video e le elaborazioni grafiche.

La rielaborazione del testo in forma teatrale (il passaggio dalla parola alla scena) ci costringe a reinventare e trasformare la parola scritta: questa nuova interpretazione innesca una reazione a catena dove tutti i

protagonisti – dai personaggi della storia letta fino a noi lettori – diventano altro.

Diremare LT svolge la sua attività al Teatro del Quartuccio – Circolo dell’Unione Operaia di Colonnata, e si occupa di: spettacoli di prosa, letture sceniche, laboratori teatrali per bambini e ragazzi, progetti per la scuola.

Diremare Laboratorio Teatrale ha cominciato a lavorare intorno al tema della Memoria nell’ottobre del 2010. L’attività si è concentrata fin da subito sui due aspetti principali che hanno caratterizzato la Storia della II Guerra Mondiale, ovvero la Shoah e la Resistenza.

La nostra produzione artistica e le proposte relative a questi due argomenti vertono su tre diverse tipologie di attività:

  1. laboratori teatrali per la Scuola (dalla Scuola primaria alla Scuola secondaria di secondo grado);
  2. letture teatralizzate con musica e proiezione di immagini (dalla Scuola primaria alla Scuola secondaria di primo grado);
  3. spettacoli teatrali (Scuola secondaria di secondo grado/Pubblico adulto)

Il tema della Resistenza vede come protagonista lo scrittore partigiano Beppe Fenoglio, sul quale abbiamo ideato il Progetto triennale 2010-2013.

PROGETTO TRIENNALE BEPPE FENOGLIO 2010 -2013

Diremare Teatro, nel triennio 2010-2013 si è concentrato sullo studio e l’analisi delle opere dello scrittore partigiano Beppe Fenoglio, dando vita a un progetto che ha portato alla realizzazione di 4 spettacoli teatrali e due convegni con eminenti studiosi dell’autore albese.

Le tappe del Progetto sono state:

–      maggio 2011

Spettacolo:Questioni Private da: Il partigiano Johnny (romanzo)Una questione privata (romanzo); L’imboscata (romanzo); Qualcosa ci hai perso (racconto); Atto unico (opera teatrale).

–      maggio 2012

spettacolo: Atti Partigiani da: Solitudine (opera teatrale); Io sparo (opera teatrale)Il padrone paga male (racconto);Qualcosa ci hai perso (racconto).

convegnoTenere il ritmo del ricordo. Incontro a tre voci su Beppe Fenoglio presso la Biblioteca E. Ragionieri di Sesto F.no, relatori Prof. Luca Bufano, Prof. Mark Pietralunga e Dott. Luciano Celi.

–      dicembre 2012

spettacolo: L’imboscata dall’omonimo romanzo

–      giugno 2013

spettacolo: La paga del sabato dall’omonimo romanzo

convegno: Il disagio del reduce presso la Biblioteca E. Ragionieri di Sesto F.no, relatore Prof. Luca Bufano.

Il progetto ha ottenuto il contributo e il patrocinio della Regione Toscana.

Sul tema della Shoah:

–      gennaio 2012

Rimarrà un abisso – spettacolo ispirato alla vita ed alle opere di Fred Uhlman.

–   gennaio 2013

L’amico ritrovato, di Fred Uhlman, – lettura con musica e proiezione di immagini.

–      gennaio 2013

Letture sulla Shoah – rivolte alle classi della Scuola secondaria di primo grado, con musica e proiezione di immagini.

–      gennaio 2013

Rimarrà un abisso (nuova versione).

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.